Pierre Barret, Jean-Noël Gurgand

Il cammino del mondo

Vita avventurosa e meravigliosa dei pellegrini di Santiago di Compostela


2021, 320 pp.
Brossura, 15x21cm
ISBN: 9791280229038

€ 18,50 - Novità
  • Amazon.it Amazon.it Amazon.it
Sinossi

Milioni di uomini e di donne hanno camminato, dal Medioevo a oggi, sulle strade che conducono a Santiago di Compostela. Queste pagine li raccontano tutti, come nessuno aveva mai fatto.

Uno slancio, un voto, un’ineffabile speranza, o semplicemente la voce degli orizzonti: qualunque cosa vi abbia fatto decidere, eccovi qui, pronti a partire per Compostela… Una moltitudine prima di voi ha percorso lo stesso viaggio, e tanti altri vi seguiranno, per questo non sarete soli. Nell’entusiasmante racconto di queste pagine, all’esperienza contemporanea del cammino fatta in prima persona dagli autori, si aggiungono cinque eccezionali compagni di strada: un monaco francese del xii secolo, sciovinista e pieno di verve; un camminatore di Fiandra della fine del Quattrocento, grande amatore della buona tavola; un sacerdote bolognese del Seicento, accompagnato da un amico pittore; un giovane sarto del Settecento, disinvolto e curioso di tutto; e infine un ragazzino del xviii secolo: quando ha annunciato la sua decisione di camminare fino a Compostela, i suoi genitori lo hanno preso per matto, una «testa vuota», ma Jean ha fatto fagotto e, in compagnia di tre amici, è partito di nascosto. È fragile di salute, senza denaro e con pessime calzature. Ma è di quelli che non si fermano. Eccoli dunque i vostri compagni di viaggio, condividerete con loro le fatiche e i pericoli di questa grande avventura, il sole, la pioggia, il vento, gli incontri enigmatici con i lupi e le improvvise e inaspettate meraviglie, insieme a una folla eterogenea di abili mercanti e ladri astuti, prostitute e predicatori ispirati, uomini, donne e bambini, che nel corso dei secoli si sono riversati sui quattro cammini che conducono alla città di San Giacomo. E ora: in marcia!

Il cammino, il viaggio sono alla base di e Jean-Noël Gurgand ogni nostra fantasia, di ogni autentica esperienza, di ogni concezione del mondo, di ogni sguardo rivolto verso l’alto. La verità più semplice e profonda che questi tempi hanno rammentato a ognuno nel pianeta è che, oggi come sempre, camminare vuol dire… vivere.

Recensioni